beauty
Beauty & Health

Matita occhi fai da te

Ecco come realizzare facilmente una matita occhi completamente naturale.

Buongioooorno bellezze! Oggi vi mostro come realizzare una matita occhi fai da te, importantissima alleata makeup soprattutto ora che puntiamo sugli occhi per via delle mascherine.

Disclaimer: ragazzi e ragazze vi prego, il virus circola ancora e ci sono nuovi contagi e nuovi malati. Continuate a mettere la mascherina per proteggere voi stessi e le vostre famiglie, mi raccomando.

$39.99
End Date: Wednesday Jul-15-2020 8:49:27 PDT
Buy It Now for only: $39.99 $6.99
End Date: Thursday Aug-6-2020 17:26:55 PDT
Buy It Now for only: $6.99 $14.90
End Date: Wednesday Jul-8-2020 20:48:49 PDT
Buy It Now for only: $14.90
Buy It Now | Add to watch list

Vi ricordo che per realizzare una matita homemade avete bisogno delle matite vuote. Potete acquistarle comodamente online.

INGREDIENTI

  • burro di cacao 1,5g
  • cera candelilla 1gr
  • cera carnauba 0,3 gr
  • olio dis emi di girasole 0,7gr
  • ossido minerale nero( o colorato se volete realizzarne una colorata) 2gr

PROCEDIMENTO

In un contenitore con beccuccio mettete le cere, l’olio e il burro di cacao.

Ponete il tutto sul fuoco a fiamma bassa e lasciate sciogliere a bagnomaria.

Poi, togliete dal fuoco e aggiungete il minerale nero, mescolando moltol molto bene.

A questo punto,inserite il composto alla matita vuota tenendola inclinata.

Poi, lasicate asiugare qualche ora a temperatura ambiente o, se volete e preferite, mezz’oretta in frigo.

E la vostra matita occhi naturale e scrivente è pronta per essere utilizzata sia sulla rima cigliare superiore che su quella inferiore che all’interno dell’occhio.

MATITA OCCHI RICETTA N.2

Questa ricetta è più “professionale” , molto scrivente, nè troppo morbida nè troppo dura.

E’ sicuramente più asciutta(Io le preferisco) perché al suo interno contiene amido di riso, dry touch( che fanno sì che i prodotti tengano di più sulla pelle) e un estere. Ecco la ricetta

INGREDIENTI

  • cera candelilla 1,2gr
  • cerca carnauba 0,2gr
  • coco-caprylate 0,3gr
  • dicaprylyl carbonate 0,2gr
  • burro di kokum 0,3gr
  • dry touch 0,6gr
  • burro di cacao 0,2 gr
  • ossido nero 2gr
  • burro di karité 1,2 gr
  • amido di riso in polvere 0,3gr

PROCEDIMENTO

Mettete la cera candelilla, la cera carnauba, il Coco-caprylate, il Dicaprylyl carbonate e il burro di kokum in un contenitore di vetro termoresistente e fate sciogliere il tutto a bagnomaria.

Ora, quando le cere si sono fuse dl tutto aggiungete il burro di karitè e il Dry Touch. Mescolate per bene fino a che il karitè non si fonde.

Aggiungete infine l’ossido nero che avrete precedentemente mescolato con l’amido di riso.

A questo punto, bisogna procedere con il riempimento delle matite. Questo procedimento va fatto molto velocemente e quando il composto è molto liquido (se si rassoda rimettetelo a bagnomaria per qualche secondo).

Tappate una estremità della matita con un poco di carta stagnola e infilatela in un mucchietto di carta stagnola posto in un piccolo bicchiere di vetro per tenerla ferma.
Prelevate poi il composto con una piccola siringa senza ago che abbia un’imboccatura così piccola da essere posta all’interno del foro della matita.

Fatto ciò, siringate poi il tutto all’interno della matita stando attenti che non esca dal foro inferiore e che il composto sia abbastanza liquido per evitare che si rassodi troppo in fretta all’interno creando dei vuoti che renderebbero la matita friabile e non temperabile.

Se usate una cannuccia sarà più facile capire se si è verificato questo tipo di problema perché le pareti sono flessibili e semi trasparenti ed il foro è più grosso.

Detto questo, un altro metodo consiste nel colare il tutto direttamente dal mini contenitore del bagnomaria se questo è abbastanza piccola e provvisto di beccuccio. Questa modalità è particolarmente adatta alle cannucce.

Potete anche munirvi di un mini imbuto, anche se è assolutamente necessario che il miscuglio sia molto caldo e liquido onde evitare che si rassodi prima intasando il foro.

Per comodità potete tagliare la cannuccia in due prima di riempirla. In questo modo si evita anche che il ripieno si addensi prima di arrivare sul fondo se il cammino è troppo lungo.

Dopo aver riempito la vostra matita occhi fai da te fatela rassodare in frigorifero per almeno 5-8 ore in posizione verticale e aspettate almeno 48 ore prima di temperare e provare la matita, dandogli modo di raggiungere la sua consistenza finale.

CONCLUSIONI

Io spero che le mie ricettine per creare una matita occhi fai da te vi piacciano e che le proverete.Ovviamente, fatemi sapere se le realizzerete:)

Iscrivetevi al blog thebeautyplanet

Seguitemi sui social e sul canale youtube

Alla prossima bellezze!!!






Check out these Beauty & Health tips